Cliniche della Nuova Medicina

Da Psiram.

Secondo Ryke Geerd Hamer e gli aderenti alla sua Nuova Medicina Germanica, cliniche o ospedali di orientazione NMG non sono mai esistiti ma sarebbero necessari per poter eseguire sperimentazioni su pazienti ammalati di cancro.

Si sa, invece, che Hamer ha gestito almeno tre cliniche private dopo l'invenzione della Nuova Medicina ma che preferisce non parlare di queste cliniche. Solo indagini approfondite e della durata di diversi anni hanno permesso di saperne qualche cosa.

Clinica Sanatorium Rosenhof a Bad Krozingen (Germania)

clinica Sanatorium Rosenhof

Nel 1982 Hamer ha aperto per alcuni mesi una clinica privata denominata "Sanatorium Rosenhof" nella cittadina di Bad Krozingen.

In questa clinica era l'unico medico e poteva scegliere liberamente metodi diagnostici e terapeutici. Fu la sua prima clinica per fare esperimenti di Nuova Medicina su pazienti ammalati di canro. Il risultato fu un disastro: quasi tutti pazienti non sono sopravvissuti alla permanenza nella clinica.

Da indagini di due giornalisti del settimanale tedesco Der Stern, fatte subito dopo la chiusura della clinica, si sa che di 50 pazienti solo 7 sono sopravvissuti.

Un'infermiera intervistata lo conferma: secondo lei Hamer avrebbe spesso lasciato da soli i pazienti. La terapia sarebbe consistita nel cantare e mangiare insieme. Si ricordava di una paziente morente che fu curata con un farmaco tranquilizzante. Hamer avrebbe ordinato: "Die soll heimfah­ren", cioe "deve andare a casa".

Clinica Haus Dammersmoor a Gyhum

clinica attuale a Gyhum

Di questa clinica illegale si sa poco: venne aperta nel 1983 e venne in seguito chiusa dalle autorità.

Secondo Hamer, alcuni pazienti sarebbero deceduti in questa clinica a causa di articoli ostili della stampa locale e nazionale. Al contrario, il giornale scandalistico Bild aveva pubblicato alcuni articoli a proposito della sua nuova medicina con promesse di poter curare il cancro. Anche la radio NDR faceva indirettamente propaganda per Hamer, e molti pazienti affollavano di conseguenza la clinica. Quando però si era sparsa la voce degli insuccessi terapeutici, il tono dei articoli iniziò a cambiare e diventando sempre più critico.

La clinica fu chiusa perché Hamer non era in possesso di una autorizzazione per gestirla.


Clinica Freunde von Dirk (amici di Dirk) a Katzenelnbogen vicino Coblenza

clinica a Katzenelnbogen

Anche in questa clinica, illegale, Hamer era l'unico medico e non era assistito da infermiere professioniste. Una sola infermiera diplomata era, ogni tanto, presente e pagata privatamente da una paziente francese.

A proposito della situazione scandalosa di questa clinica esistono tre interviste di ex-collaboratrici di Hamer. testimonianze Nuova Medicina.

La clinica è esistita per circa 6 mesi, dall'estate 1985 fino al dicembre dello stesso anno, prima di essere perquisita dalla polizia criminale e di essere chiusa dalle autorità competenti.

Anche in questo caso Hamer non era in possesso di una autorizzazione e preferiva dichiararla ufficialmente come pensione.

La situazione delle sue cliniche fu il primo dei motivi per i quali Hamer ha perduto, pochi mesi dopo la chiusura, la sua abilitazione ad esercitare la professione medica.

A Katzenelnbogen furono fatti esperimenti NMG su pazienti provenienti da tutta Europa, sopratutto francesi e tedeschi. Molti pazienti decedettero in questa clinica o furono in fretta allontanati durante la notte poco prima della loro morte.

Anche il carro funebre doveva arrivare la notte per non spaventare i pazienti. Le cliniche in zona protestarono a causa dei pazienti moribondi provenienti dalla clinica di Hamer.

Non si conosce un singolo paziente guarito da una malattia grave.

Hamer non esercitava un'efficace terapia del dolore. Ci sono racconti di una paziente che batteva ritmicamente la testa contro il muro a causa dei dolori. Anche le ferite aperte (ulcera) non furono curate lege artis.

Hamer lasciava da soli i suoi pazienti per partire in macchina diretto in Francia senza lasciare un numero di contatto o cercare una sostituzione.

La clinica fu perquisita e chiusa dopo la denuncia di due medici locali che intervennero durate una delle assenze prolungate di Hamer. Anche il personale degli uffici della clinica doveva intervenire per assistere i pazienti. Vicini della clinica avrebbero fatto da mangiare, perché Hamer, ogni tanto, non sarebbe stato in grado di offrire cibo ai pazienti.

Castello Schloss Burgau in Austria

castello Burgau

Nel 1990, dopo aver perso la sua abilitazione medica nel 1986, Hamer aprì un centro di consulenza a Burgau (Steiermark) in Austria che chiama Zentrum Neue Medizin (centro di nuova medicina).

Nel castello di Burgau, il sindaco Wallner gli mise a disposizione alcune stanze (prima della donazione Hamer fece una conflittolisi alla moglie di Wallner). Hamer non era comunque in possesso dei permessi per poter aprire una clinica.

Questo articolo in altre lingue